L'autonoleggio del Gruppo Riolo

Nicolò Riolo S.p.a.

Viale Reg. Siciliana, 1514, 90100, Palermo

Cod. Fisc. e Partita IVA: 00117220822

N. REA PA – 46335 – C.C.I.A.A. Palermo

Riolo Automobili s.r.l.

Viale Ugo la Malfa, 8 – 90146 – Palermo – Italia

Cod. Fisc. e Partita IVA: 06032460823

N. REA PA – 293027 – C.C.I.A.A. Palermo

R Motors s.r.l.

Via Enzo Biagi, 8 – 90100 – Palermo – Italia

Cod. Fisc. e Partita IVA: 05110870820

N. REA PA – 235795 – C.C.I.A.A. Palermo

CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI NOLEGGIO

Privacy Policy

go to English version of Terms and Conditions

  1. OGGETTO DEL CONTRATTO

Il “locatore” noleggia al conduttore il veicolo sopra descritto, per il periodo concordato. Il veicolo, immatricolato ad uso noleggio senza conducente, è completo di accessori di dotazione, del libro di bordo, libretto di circolazione, libretto d’uso e manutenzione, libretto di assistenza service, assicurazione R.C.A.

  1. USO DELL’AUTOVETTURA

L’uso dell’autovettura è personale ed è espressamente vietata la guida ad altra persona senza preventiva comunicazione ed autorizzazione. Qualora il cliente volesse condividere la guida del mezzo con altra persona dovrà comunicarne i dati al momento della stipula del contratto di noleggio. Entrambi i conducenti (cliente e conducente addizionale) dovranno essere in possesso di un documento di riconoscimento valido e di patente di guida valida in Italia. Il cliente, pertanto, si obbliga a non consentire, per nessun motivo, la guida del veicolo noleggiato a persone non autorizzate nel contratto di noleggio, rimanendo a suo esclusivo carico, in caso di violazione, ogni onere conseguente. È espressamente vietata la cessione, anche parziale, del presente contratto, sia a titolo oneroso che gratuito.

  1. INIZIO, CONSEGNA E RESTITUZIONE AUTOVEICOLO

Il noleggio ha inizio con la consegna dell’autovettura nel giorno e ora indicato nella scheda di check-out.

Qualora il veicolo non sia riconsegnato al locatore entro la data ed ora specificata nella scheda di noleggio, il Conduttore dovrà rimborsare al locatore ogni giorno di noleggio extra (calcolato in base alla tariffa stabilita nel contratto di noleggio), oltre a tutte le spese che quest’ultimo sosterrà per riacquistare il possesso materiale del veicolo oltre al mancato guadagno causato dalla mancata disponibilità del mezzo ed il risarcimento di eventuali danni patiti.

Il veicolo deve essere riconsegnato durante gli orari di apertura degli uffici. Laddove il cliente sia stato autorizzato a consegnare l’autovettura e le chiavi durante l’orario di chiusura della società noleggiante, il noleggio si intenderà concluso alla data di apertura e il cliente verrà considerato responsabile per tutti i danni al veicolo che potranno essere causati durante il periodo di parcheggio fino all’apertura dell’ufficio.

Per il ritiro o la consegna del veicolo fuori dai normali orari di apertura verrà addebitato un supplemento denominato “fuori orario” di € 20,00.

L’autovettura viene consegnata con il pieno di carburante e parimenti dovrà essere riconsegnata, al rientro. Laddove ciò non avvenga verranno addebitati eventuali litri mancanti oltre ad un supplemento di € 20,00 per il mancato rifornimento.

In caso di mancato ritiro dell’autovettura prenotata entro 2 ore dall’orario previsto nella prenotazione, la vettura potrebbe non essere più disponibile ed il cliente non avrà diritto ad alcun rimborso.

Nel caso di no-showovvero di cancellazione non effettuata almeno 3 giorni prima la data del ritiro il conduttore resta obbligato al pagamento dell’intero corrispettivo pattuito per il noleggio; in caso di cancellazione effettuata entro i 3 giorni dal ritiro verrà addebitato il corrispettivo corrispondente ad un giorno di noleggio alla tariffa pattuita.

  1. STATO DELL’AUTOVETTURA ED EQUIPAGGIAMENTO

L’autoveicolo offerto in noleggio viene consegnato in perfetto stato di efficienza meccanica e di funzionamento in genere, pulito ed esente da danni, graffi, lesioni alla carrozzeria e alle parti interne del veicolo oltre a quelli eventualmente segnalati nella scheda di check-out. Il cliente dichiara di averlo preventivamente visionato e provato a conferma della predetta efficienza generale e si obbliga a riconsegnare il veicolo nelle stesse condizioni in cui l’ha ricevuto. La società noleggiante non è responsabile degli oggetti eventualmente dimenticati dal Locatario nella vettura riconsegnata.

  1. CUSTODIA ED USO DELL’AUTOVEICOLO

II Locatario si obbliga a utilizzare l’autoveicolo con massima cura e diligenza (anche ai sensi del libretto d’uso e manutenzione) nel rispetto del vigente Codice della Strada e della normativa in genere, a custodirlo, almeno nelle ore serali e notturne, in luogo sicuro. Nell’autovettura è vietato fumare e trasportare animali e qualunque oggetto pericoloso. È fatto altresì divieto di condurre o portare l’autoveicolo oltre il confine Italiano.

  1. SPESE EXTRA

Le spese di carburante ed extra in genere sono ad integrale ed esclusivo carico del cliente.

  1. ACCESSO “ZTL CENTRALE” CITTA’ DI PALERMO

Autovettura oggetto del noleggio non è dotata di pass per accedere nella “ZTL Centrale della città di Palermo. Pertanto il cliente si obbliga, In caso di accesso nella “ZTL Centrale” della città di Palermo, al pagamento del pass giornaliero ed alla comunicazione del suo utilizzo agli organi competenti.In caso di multe/sanzioni derivanti dal mancato pagamento del pass e/o mancata comunicazione del suo utilizzo, si rimanda al successivo art.9.

  1. DANNI ALL’AUTOVEICOLO

In caso di danneggiamenti, distruzione o perimento dell’autovettura, il Locatario (in ipotesi di evento morte, i propri eredi) si obbliga a corrispondere al Locatore i costi di riparazione o l’intero valore della stessa. Medesimo obbligo ha il Locatario nell’ipotesi di furto o incendio dell’autovettura. Se però gli eventi di cui al presente articolo, risulteranno totalmente coperti dalla vigente polizza assicurativa, e quindi nel caso di un indennizzo da parte dell’Assicurazione a favore del Locatore equivalente al danno subito, quest’ultimo non potrà chiedere al Locatario ulteriori importi a tali titoli.

Nel caso di smarrimento o furto della chiave del veicolo noleggiato, il cliente si obbliga a presentare tempestiva denuncia all’autorità giudiziaria, fornendo alla società noleggiante la copia rilasciata. In ogni caso, comunque, il cliente risponde di tutte le spese occorrenti per effettuare i duplicati, nonché ogni onere derivante dal detto furto smarrimento. Il corrispettivo del noleggio (calcolato in base alla tariffa stabilita nella scheda di noleggio) è dovuto anche per i giorni di mancato utilizzo del veicolo fermo.

  1. MULTE, SANZIONI E RIVALSA

Qualora siano notificate sanzioni amministrative per violazioni alle norme del codice della strada il Locatore provvederà a comunicare i dati del conduttore all’organo accertatore che procederà a rinotificare il relativo verbale al cliente stesso. In tali casi, il locatore riaddebiterà al conduttore costi e oneri amministrativi sostenuti, pari all’importo di € 50,00 per ogni singolo verbale di infrazione, in relazione al quale si sia provveduto a comunicare i dati del conduttore al competente organo accertatore.Il cliente si obbliga a pagare, anche se la relativa contestazione fosse notificata dopo la restituzione dell’autoveicolo, l’intero importo delle sanzioni amministrative derivanti dalla violazione delle norme del Codice della Strada, comprese quelle per guida in stato di ebbrezza o stupefacenti, nonché ogni altra sanzione, anche di natura penale, che dovesse essere contestata e/o erogata nel periodo per il quale l’autoveicolo è stato a lui dato a noleggio, purché siano direttamente o indirettamente derivanti da tale uso. Nell’ipotesi in cui ciò non avvenisse e, quale coobbligato, dovesse in ultima analisi risponderne con il pagamento la società noleggiante, quest’ultima potrà sempre agire in rivalsa nei confronti del cliente.

  1. COMUNICAZIONI ALL’AUTORITA’

Nel caso in cui, durante il periodo di noleggio, la competente Autorità, abbia elevato, non contestandola immediatamente, una contravvenzione e per tal ragione da detto Ente venga formalizzato l’invito alla società noleggiante a rendere la dichiarazione di chi si trovasse in effetti alla guida del mezzo al momento dell’infrazione, il cliente autorizza quest’ultima a rendere tale dichiarazione, mediante consegna dei dati anagrafici e copia della patente di guida del cliente stesso.

  1. RESPONSABILITA’, INDENNIZZI E RISARCIMENTI

In caso di sinistri stradali e danni a terzi o cose in genere di cui si sia reso responsabile il cliente, questi è tenuto a darne immediata comunicazione al locatore, nonché a tenere indenne quest’ultima da ogni pregiudizio e quindi anche a rifondere a quest’ultimo qualsivoglia esborso economico, a puro titolo esemplificativo ma non esaustivo: risarcimenti, indennizzi, etc., che questi, per conseguenza, abbia potuto subire. Il conduttore dovrà, inoltre: trasmettere al locatore il modulo CID debitamente compilato e firmato dalle parti coinvolte; informare la più vicina autorità di polizia; prendere nota dei nomi e degli indirizzi delle parti coinvolte e dei testimoni. Se il conduttore omette di dichiarare un sinistro resta responsabile del danno cagionato nell’eventualità in cui lo stesso non sia più risarcibile da parte della compagnia assicurativa.

  1. POLIZZA ASSICURATIVA

L’autovettura oggetto di noleggio è coperta da polizza assicurativa R.C.A., comprensiva di incendio, furto, Mini Kasko con franchigia dettagliata nella tabella che segue:

FRANCHIGIE
R.C.A. (sinistro attivo): franchigia ZERO
R.C.A. (sinistro passivo/concorsuale): franchigia € 250,00
Incendio: scoperto 10% (addebito minimo € 500)
Furto: scoperto 10% (addebito minimo € 500)
Danni:

valore del danno da 0 a € 5.000: franchigia massima = € 500

valore del danno > € 5.000: franchigia = 10% del danno

Atti vandalici e naturali:

valore del danno da 0 a € 5.000: franchigia massima = € 500

valore del danno > € 5.000: franchigia = 10% del danno

Cristalli: addebito massimo € 500

Le suddette franchigie si applicano per ogni singolo evento.

Il locatore dichiara di avere visionato la polizza assicurativa e di essere ben consapevole dei massimali coperti, delle franchigie e delle scoperture che rimarrebbero a suo esclusivo carico.

La polizza assicurativa non copre: pneumatici, coppe e cerchioni, parti meccaniche, sotto scocca, tappezzeria.

  1. CORRISPETTIVO E MODALITA’ DI PAGAMENTO

Il corrispettivo complessivo dovuto per la locazione è indicato nel contratto di noleggio e negli eventuali successivi prolungamenti. Il cliente al momento del noleggio dovrà fornire una carta di credito valida (circuito VISA-MASTERCARD) allo stesso intestata sulla quale il locatore potrà addebitare tutti i corrispettivi derivanti dal noleggio, salvo espressa autorizzazione del locatore a noleggiare anche senza la carta di credito. Il conduttore, fornendo i dati della carta di credito, autorizza il locatore ad addebitarvi i corrispettivi tutti dovuti a seguito del noleggio ed accetta l’addebito sulla carta di credito anche di quanto risulterà dovuto dopo la chiusura del contratto per penali risarcitorie, contravvenzioni, pedaggi autostradali, parcheggi, spese di gestione pratica, spese di ripristino del veicolo per danni in franchigia ovvero non coperti da polizza assicurativa, costi di ripristino per danni causati dal conduttore.

  1. CAUZIONE

Fermo restando quanto previsto ai punti sette, otto, nove e undici, al momento della sottoscrizione del contatto di noleggio, il Cliente è obbligato a versare, mediante carta di credito, un deposito cauzionale, il cui importo è indicato nel contratto di noleggio. La cauzione sarà restituita al Locatario dopo 21 giorni decorrenti dal momento della riconsegna, sempre che sia accertato che non vi siano dei danni all’autovettura.

La cauzione potrà essere utilizzata per coprire danni che implichino il pagamento della franchigia assicurativa o per le penali previste e specificate nel presente contratto, pervenuti o rilevati successivamente alla riconsegna della vettura. Qualora il deposito cauzionale rilasciato non sia sufficiente a coprire l’intera franchigia del danno cagionato, il cliente è tenuto ad integrare tale importo sino al raggiungimento della sua massima responsabilità.

  1. DELAYED CHARGE

In conformità con la normativa sui circuiti finanziari internazionali il locatore potrà addebitare al conduttore sulla propria carta di credito eventuali spese e corrispettivi per danni, penali, multe, ecc pervenuti o rilevati successivamente alla riconsegna della vettura. L’autorizzazione al successivo addebito su carta di credito (cd. Delayed Charged) è espressamente indicata nel contratto di noleggio e sottoscritta dal cliente sia nel contratto che in apposito modulo.

  1. LOCALIZZAZIONE

Firmando il contratto di noleggio, il Cliente autorizza espressamente e senza riserva alcuna il Locatore, o altro soggetto dallo stesso incaricato, a monitorare a distanza il corretto uso e funzionamento dell’autovettura noleggiata attraverso sistemi di allarme satellitari.

  1. INADEMPIMENTO E RISOLUZIONE

In caso di mancato pagamento, o di violazione anche ad uno solo degli obblighi previsti a carico del cliente, la società noleggiante avrà la facoltà di risolvere di diritto il contratto di noleggio (con racc. a. r.) e chiedere l’immediata restituzione dell’autovettura. In tal caso, il cliente avrà l’obbligo di restituire la vettura secondo le modalità enunciate. Il cliente, in tali ipotesi, sarà tenuto a corrispondere al la società noleggiante il risarcimento dei danni da inadempimento contrattuale e salva la prova dei maggiori danni subiti per tutte le causali contrattualmente previste. Lo stesso avverrebbe, a titolo di risarcimento, qualora sia la società noleggiante a rendersi inadempiente ai propri obblighi contrattuali.

  1. ULTERIORI RESPONSABILITA’

Il cliente è a conoscenza del fatto che, in caso di mancata riconsegna dell’autovettura, in assenza di qualsiasi valida ragione ostativa (forza maggiore), si potrebbe anche configurare il reato di appropriazione indebita.

  1. LINGUA ITALIANA PER L’INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO

Il testo in italiano delle presenti Condizioni Generali del Contratto di Noleggio prevale, in casi di diversità, sul testo in inglese perché esprime l’esatta volontà delle parti.

  1. RINVIO ALLA LEGGE E MODIFICHE CONTRATTUALI

Per quanto sopra non espressamente previsto, si rinvia alle norme degli artt. 1571 e seguenti del Codice Civile, se ed in quanto applicabili. Le modifiche contrattuali o deroghe ad esso, per essere valide ed efficaci, dovranno necessariamente risultare da atto scritto e firmato da entrambi i contraenti.

Privacy Policy

2018-2019 © Car Rental Software